L’approccio della Gestalt #1 > sperimentare

gruppo

Ho deciso di lavorare con l’approccio della Gestalt prima di tutto perché l’ho trovato efficace su me stesso e con i miei clienti. Lavorando con terapeuti gestaltisti mi sono accorto che i cambiamenti che desidero avvengono in seguito ad azioni reali svolte nel mondo reale. I cambiamento avvengono là fuori dalla mia testa, lontano dallo studio del professionista. Certamente il processo di comprensione personale, confronto e progettazione di un cambiamento è importante; ma le idee che ci facciamo rispetto al cambiamento devono scontrarsi ed incontrarsi con le situazioni reali che viviamo quotidianamente. Possiamo avere le idee chiarissime rispetto a cosa vogliamo ottenere dalla nostra vita e dagli altri ma finchè non confrontiamo la situazione reale non faremo esperienza di alcuna soddisfazione reale. Sperimentare significa fare delle prove, vedere dei risultati che – anche se temporanei e parziali – sono il frutto della nostra migliore volontà di cambiare la nostra condizione di vita. Sperimentare ci permette di confrontarci con gli altri, accorgerci che possiamo aggiustare il tiro, cambiare le priorità, riorientare la nostra azione e il nostro interesse. Pensare, fare, provare, ri-pensare, ri-fare, ri-provare….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *